Tu sei qui

Complesso Forestale Monte Linas, Ente foreste della Sardegna, Servizio Territoriale di Cagliari

Montimannu -vette del Linas

Il complesso si trova nel settore sud-occidentale della Sardegna ed è compreso fra la piana di Iglesias a sud, il Campidano ad est e la piana di Arbus a nord. Grazie a questa collocazione, il complesso abbraccia tre regioni storiche del sud della Sardegna: il Campidano, l’Arburese e l’Iglesiante. 
Il clima è quello tipico delle zone meridionali sarde con estati calde, lunghe ed asciutte che si protraggono per circa quattro mesi, mentre l’inverno è mite e moderatamente piovoso; le piogge invernali si concentrano maggiormente nei mesi di novembre e dicembre; le uniche nevicate si registrano sulle vette del complesso del Monte Linas, che raggiunge la quota massima di 1.236 mt. con la punta di Perda Sa Mesa. 
La vegetazione del complesso forestale Linas è costituita prevalentemente da leccio e dasughera, mentre lo strato arbustivo è caratterizzato da Pistacia lentiscus, Rhamnus alaternus, Phillyrea latifolia, Erica arborea ed Arbutus unedo. 
Il territorio del Complesso Linas è il regno del cervo sardo qui reintrodotto dall'Azienda Foreste Demaniale; presente nel perimetro del complesso dopo un processo di reintroduzione anche ilmuflone. 
Nel territorio del Complesso Linas trovano poi rifugio numerose specie della fauna sarda tra cui il cinghiale, la volpe, la lepre, la donnola, il riccio, il gatto selvatico e la martora; tra gli uccelli ricordiamo la presenza dell'aquila reale, della poiana, della ghiandaia, della pernice sarda, dell'upupa, del corvo imperiale e del cuculo; nelle grotte non è raro trovare il geotritone sardo. 

Da segnalare
Numerose sono le tracce che l'industria mineraria ha lasciato in tutto il territorio del Complesso e non è raro, camminando lungo i suoi sentieri, di imbattersi in vecchi edifici in disuso o in rovine di complessi minerari che testimoniano la trascorsa attività mineraria nel territorio. 
All’interno del Complesso, parte integrante del Parco Geominerario della Sardegna, meritano una visita gli impianti ed il borgo minerario di Montevecchio presso il cantiere di Croccorigas, i resti di della miniera presso il parco di Perd'e Pibera nel comune di Gonnosfanadiga e le strutture minerarie in località Canale Serci nella Foresta Demaniale di Montimannu. 
La F.D. di Montimannu è anche parte integrante del Parco storico letterario Giuseppe Dessì, parco istituito per valorizzare, attraverso l’opera dello scrittore, il patrimonio naturalistico e ambientale del territorio di Villacidro e del monte Linas. 
Altri siti di pregio all'interno del Complesso sono le cascate di Piscin’Irgas, Murumannu e Linas. 

Vivai
Nel territorio di Montimannu è presente il vivaio di Campu Isca, attualmente utilizzato per la produzione di postime forestale per i cantieri del Complesso e per accogliere le numerose scolaresche che svolgono attività di educazione ambientale. 
Vivaio di Campu s'Isca 
 

Tipo di ente
Complesso forestale

Contatti

Indirizzo
Villacidro 09039
Italia
Contatti

Sede del complesso: presso Foresta Demaniale di Montimannu
Telefono: 070 932185 
Direttore: Marisa Cadoni, cell. 328.0281119

Progetto cofinanziato con il Fondo Europeo per lo Sviluppo RegionaleLa Cooperazione al cuore del MediterraneoLogo COREMLogo Agenzia Forestas (italiano/sardo)Logo comune di Sassari