Tu sei qui

Come usare questo sito

GENESI E SVILUPPO DEL PROGETTO

Il sito SardegnaSentieri.it  nasce nel 2013, finanziato con i fondi UE del progetto Co.R.E.M. , per costituire un immenso e completo CATALOGO on-line DEI SENTIERI DELLA SARDEGNA.

Questo ambizioso lavoro deriva dall'esperienza decennale maturata nel settore forestale e nella sentieristica dell'Ente Foreste della Sardegna

In assenza di una normativa regionale di settore per la Sardegna, l'unico soggetto pubblico che opera nello scenario dell'Isola con oltre 130 sedi nei territori forestali dell'Isola a presidio delle aree naturali e che ha da sempre giocato un ruolo di motore e di gestore della Rete escursionistica a livello regionale è l'Ente Foreste.

La sfida ed il difficile compito è quello di presidiare l'intero Ciclo di Vita del Sentiero, dalla nascita (progetto su sistemi G.I.S. e rilievi sul campo e da ortofoto) allo sviluppo (realizzazione dei percorsi e delle infrastrutture, dalle recinzioni alla cartellonistica) sino alla manutenzione (annuale o più frequente nei casi di danni da fenomeni meteo o da atti vandalici) ed alla evoluzione (interconnessione di più sentieri a formare una Rete) per arrivare alla pubblicazione (uso di stampati e/o di tecnologie web per condividere il dato geografico, il multimedia, le informazioni descrittive sugli itinerari e sui luoghi interessati). 

Una recente evoluzione di questo know-how multidisciplinare è rappresentato dalla cooperazione tra partner del progetto Europeo  Co.R.E.M. (Corsica-Sardegna) proprio orientato alla estensione delle conoscenze operative ed allo sviluppo di procedure, metodologie e saperi orientati alla gestione su larga scala di Reti: in questo constesto, l'Ente Foreste ha sviluppato un proprio Modello del Dato di riferimento, declinando i saperi della Geomatica per ottenere, mediante l'adozione di GeoDataBase e Geoserver ad hoc sviluppati, l'informatizzazione dell'intera filiera di realizzazione e pubblicizzazione/fruizione dei Sentieri online.

Tutti gli itinerari realizzati e proposti nella nostra Regione dal settore Pubblico (comuni, province, altri enti locali territoriali potranno aderire al sistema e conferire i propri dati per la condivisione tramite questo portale) saranno incrementalmente rimappati, unitamente ai sentieri che verranno ulteriormente realizzati ed immessi in una unica, grande rete Regionale: il fine ultimo è la disponibilità, per la comunità di escursionisti (una platea di visitatori di estensione e provenienza verosimilmente su scala mondiale) di un catalogo di dati aggiornato, fruibilie, aperto (tracce GPX incluse) anche disponibile a tutti via web:  una sorta di Carta Escursionistica Digitale, un Catalogo Multimediale in continua evoluzione ed aggiornamento, dedicata alla Sentieristica in Sardegna.  Questo è, in ultima istanza, il progetto SardegnaSentieri.

COME USARE IL SITO, COME CERCARE I CONTENUTI

L'esperienza di utilizzo di SardegnaSentieri migliorerà progressivamente: questo sito è attualmente pubblicato "in versione beta" a seguito di un secondo miglioramento della piattaforma web avvenuto nel mese di giugno 2014:  è dunque una versione non definitiva, seppur già testata dagli esperti dell'Ente Foreste, e che viene messa a disposizione di un numero maggiore di utenti, confidando proprio nelle loro interazioni e nelle inevitabili problematiche che potranno emergere solo con un utilizzo massivo ed una inteazione sito-utente che possa portare alla luce problemi ed esigenze precedentemente non rilevate.   La struttura e l'architettura delle informazioni è studiata per mettere in risalto i  Sentieri, i punti di interesse (POI, Point of Interest) che gravitano intorno ai percorsi, nonchè gli itinerari per tutta la Sardegna.

  • il contenuto più importante del sito sono le schede dei singoli sentieri-tracciati: per ciascun percorso, una scheda di dettaglio ne descrive le caratteristiche (foto e dati sul territorio, roadbook, video ed allegati PDF, etc...) e ne descrive gli aspetti tecnici (in particolare: l'altimetria, la classificazione per grado di difficoltà, lunghezza, dislivelli, durata del percorso sono riportati nella spalla destra della pagina, unitamente alla traccia GPX scaricabile dall'utente). 
  • sono quattro le principali sezioni del sito - che vanno viste ed intese come quattro punti di vista sulla rete sentieristica:
  1. MAPPA INTERATTIVA - uno o più sfondi cartografici (quale usare può essere scelto dall'utente agendo sull'icona del selettore dei livelli -  in alto a destra della mappa) visualizza la Sardegna ed evidenzia la rete sentieristica (posizione, estensione, disposizione dei sentieri). Qui i Sentieri presenti possono essere visualizzati nelle loro interconnessioni (anche agendo sullo zoom nella mappa o variando lo sfondo cartografico); L'inizio di ciascun sentiero (tracciato) è inoltre evidenziato(icone-segnaposto blu) così come i punti di interesse (icone rosse)
  2. LE NOSTRE CARTE: la Sardegna è suddivisa in ambiti territoriali, sulla base della omogeneità di caratteristiche salienti (es: gruppi montani, perimetri forestali, omogeneità storiche-culturali derivanti dalla suddivisione in regioni storiche della Sardegna...): a ciascun territorio sono dedicate carte escursionistiche, di ciascun territorio sono elencati i Point of Interest (POI alias Punti di interesse) ed ovviamente i Sentieri presenti.
  3. SENTIERI E ITINERARI: qui i sentieri sono raggruppati in sotto-reti, proponendo percorsi compositi (più sentieri) per visitare le peculiarità del singolo territorio
  4. DA VEDERE: l'elenco dei Point of Interest (POI alias Punti di interesse) sono qui esposti in una vista d'insieme - ottenuta tramite la carta interattiva con mappe base che possono essere impostate dall'utente. Unitamente ai punti di interesse (classificati secondo una precisa tassonomia) sono rappresentati i punti di partenza di tutti i sentieri presenti sul catalogo: si può quindi affermare che questa sezione favorisce un approccio ai sentieri basato sulla scelta delle "cose da vedere lungo il sentiero".

CERTIFICAZIONE DEI DATI E MARCHIO DI QUALITÀ DEI SENTIERI

La caratteristica di ciascun sentiero esposto sul portale SardegnaSentieri.it è quella di nascere ed esistere nel "catalogo" (la Rete dei sentieri) con una etichetta basata su due parametri: "Validazione" e "Certificazione", con le seguenti definizioni di massima.

Percorribilità: un sentiero che "esiste" (o che è stato validato da un certo numero di anni, eventualmente necessitando all'attualità di una manutenzione) viene rappresentato nella Rete per rappresentare la varietà di percorsi possibili nella nostra Isola di sentieri;

- Validazione: un sentiero è validato se e solo se il suo percorso è stato progettato, rilevato (traccia GPS) e verificato sul campo almeno una volta. Inoltre, deve essere stato inserito in un sistema di percorsi (comunale, provinciale, Parco naturalistico) ed infrastrutturato almeno con la segnaletica orizzontale (omini di pietra, tracce su rocce su percorso libero da vegetazione) se non anche con la segnaletica verticale (frecce segnavia, tabelle di località, pannelli informativi all'ingresso del percorso, etc...)

- Certificazione: un sentiero è anche certificato se è validato e se, con ragionevole certezza (mai assoluta per via degli imprevedibili eventi naturali, per il vandalismo, per altri fattori esterni) risulta completamente infrastrutturato con segnaletica orizzontale e verticale, con manufatti puntuali (punti di avvistamento, aree di sosta, aree servizi presidiate o presidiabili) e manufatti lineari (ringhiere, protezioni, opere di regimentazione idraulico-forestale).

NOTA BENE

un sentiero pubblicato su SardegnaSentieri può anche essere "Non Certificato - Non Validato" ma essere riportato nel Grafo rella Rete Escursionistica - in quanto ritenuto di interesse e di importanza per un dato territorio, ed in attesa di interventi che ne elevino (o ne riportino) il rango almeno a  "Validato".  Se vale sempre l'avvertenza di percorrere un sentiero con estrema attenzione, con abbigliamento e stato di forma fisica adeguati alla sua lunghezza e dislivello, nonchè al grado di difficoltà tecnica attribuito , tanto più questa è valida per un sentiero "Non validato": in questi casi, farsi accompagnare da guide escursionistiche esperte del luogo ovvero percorre il sentiero in compagnia e con tutte le necessarie cautele, diventa un imperativo categorico.

Tag
GPX
itinerari
percorsi
sentieri
web

Progetto cofinanziato con il Fondo Europeo per lo Sviluppo RegionaleLa Cooperazione al cuore del MediterraneoLogo COREMLogo Agenzia Forestas (italiano/sardo)Logo comune di Sassari