Tu sei qui

Sarrabus-Sette Fratelli

AVVISO

Nel mese di APRILE 2017 sono in corso interventi di ri-sistemazione della Rete Escursionistica dei Settefratelli: saranno pubblicate tutte le schede dei sentieri storicamente noti con il nome di:

  • Sentieri Italia
  • Sentiero rosso, sentiero giallo, sentiero bianco, sentiero verde, sentiero arancione, sentiero blu

Questi sentieri, in collaborazione con la sezione di Cagliari del CAI SARDEGNA, stanno per essere ri-sistemati (nuova segnaletica orizzontale e nuove frecce saranno presto messe in posa) secondo lo standard nazionale, e ri-nominati con numeri del catasto regionale dei sentieri:

  • Sentiero Italia dentro Settefratelli ==> Sentiero n. 800
  • percorso n.1 "rosso" ==> sentiero numero 811 e 811A (recinto dei cervi alias "sentiero natura")
  • percorso n.2 "giallo" (da Maidopis a Perda sub'e Pari + percorso "bianco") ==> sentiero 812  (da Perda sub'e Pari sino alla pista forestale diventa 812A
  • percorso n.4 "arancio" ==> sentiero 814
  • percorso n.5 "verde" ==> sentiero 815

DESCRIZIONE DEI LUOGHI

Il territorio si trova nel settore sud-orientale della Sardegna, tra le regioni storiche del Sarrabus e del Campidano, ed è compreso, amministrativamente, nei territori dei Comuni di Burcei, Sinnai, San Vito, Dolianova, Settimo San Pietro, Soleminis, Castiadas e Muravera. 
Il clima è tipicamente mediterraneo, caratteristico delle zone meridionali sarde, con estati calde, lunghe ed asciutte che si protraggono per circa quattro mesi, mentre l’inverno è mite e moderatamente piovoso. 
La vegetazione del complesso forestale di Settefratelli è piuttosto varia presentandosi sulla fascia litoranea con la tipica macchia a lentischio (Pistacia lentiscus L.), col ginepro fenicio (Juniperus phoenicea L.) con l’euforbia arborea (Euphorbia dendroides L.), con sporadici esemplari diolivastro (Olea europea L. var. sylvestris Brot.) e con la fillirea angustifolia (Phyllirea angustifolia L.), mentre nelle aree interne la formazione forestale maggiormente diffusa è la lecceta associata a seconda delle situazioni al corbezzolo, alla fillirea latifoglia, all’erica e al viburno. A quote medio basse si trova anche la sughera. Sui crinali più alti si trova una vegetazione a pulvino con ginestra corsa, timo, lavanda, mente lungo gli alvei dei torrenti la vegetazione riparia a oleandro, salici e ontano.  Il territorio costituisce, soprattutto nelle Foreste Demaniali dei Settefratelli e di Castiadas, uno degli areali di eccellenza del cervo sardo che qui ha trovato rifugio ed è protetto e conservato grazie all’azione dell’Ente Foreste. 
Oltre al cervo, le foreste ospitano numerose altre specie animali come l’aquila, la martora, la lepre sarda, il cinghiale, la pernice e la volpe
 

I sentieri in questo territorio

vedi griglia
vedi mappa
Lungo il sentiero 815
Nordic Walking
TrekkingEscursionistico
4.600 m
2 ore a piedi
Maidopis, l'Orto Botanico
TrekkingEscursionistico
3.500 m
2 ore a piedi
Scorcio verso i monti di Burcei e Punta Serpeddì
TrekkingEscursionistico
5.800 m
3 ore a piedi
Acqueddas, Panorama sulle creste
TrekkingEscursionistico
4.650 m
2 ore a piedi
Abbonamento a RSS - Sarrabus-Sette Fratelli
Gallura Gallura Gallura Trexenta Gerrei Tacchi d'Ogliastra Barbagia di Seulo Tacchi d'Ogliastra Cagliaritano Sarrabus - Sette fratelli Sulcis Sulcis Sulcis Gutturu Mannu Marmilla Iglesiente Linas - Monreale Sarcidano Arci - Grighine Barbagia Guilcer-Barigadu-Mandrolisai Gennargentu Gennargentu Ogliastrino Montiferru Oristanese Supramonte Ogliastrino Baronie e Montalbo Goceano Marghine Meilogu Monteacuto Nuorese Pedra Bianca - Tepilora Planargia Monte Minerva Baratz - Porto Conte Anglona Nurra Nurra Nurra Sassarese

Progetto cofinanziato con il Fondo Europeo per lo Sviluppo RegionaleLa Cooperazione al cuore del MediterraneoLogo COREMLogo Agenzia Forestas (italiano/sardo)Logo comune di Sassari