Tu sei qui

Sa Portiscra- Cala Luna

Urzulei, vista panoramica del sentiero B-181.jpg

Vista panoramica del sentiero B- 181 nel territorio di Urzulei
Urzulei, vista panoramica del sentiero B-181
Foto di
Sanna Nicola

Cala Luna.jpg

Panoramica di Cala Luna
Cala Luna
Foto di
Vacca Mattia

Codula de Luna.jpg

Canyon di Codula di Luna
Codula de Luna
Foto di
Sanna Nicola

La Codula di Luna innevata.jpg

 La Codula di Luna innevata
La Codula di Luna innevata
Foto di
Boddoro Giambattista

Il sentiero risulta particolarmente impegnativo in considerazione del forte dislivello (si passa da una quota massima di circa 900m all'arrivo sul mare) e della sua lunghezza (22 chilometri).

Parte dalla località di Sa Portisca dove è possibile visitare l'Oasi faunistica del cervo sardo e il Cuile sa Portiscra, ovile tradizionale composto dalla capanna del pastore (su barraccu) con pietra calcarea e travi di ginepro, dal recinto delle capre (sa corte), dal recinto dei maiali (sa cumbula) e da un piccolo appezzamento di terreno utilizzato come orto e circondato da un robusto muro in pietra.

Il Sentiero si caratterizza per la presenza di numerose specie endemiche tra le quali il Centranthus amazonum (Camarezza sarda). Lungo il percorso sono presenti due sorgenti. È inoltre possibile visitare le aree pastorali e godere dei numerosi tesori archeologici della zona, come il villaggio nuragico di Or Murales dove sono presenti più di 50 capanne di forma circolare realizzate in pietra calcarea risalenti all’Età del Bronzo.

Attraverso il canyon di Codula di Luna è possibile inoltre raggiungere la bellissima spiaggia di Cala Luna dove questo percorso termina. La spiaggia, formata da roccia e da sabbia a granuli dal colore tenue, si affaccia nel Golfo di Orosei: le sue acque sono trasparenti di un blu cangiante, effetto creato anche dalla luce del sole che si riflette sulla superficie del mare. Sono inoltre presenti profonde aperture lungo la spiaggia che offrono refrigerio dalla calura estiva. Lungo il percorso è possibile osservare diverse specie arboree tipiche dei corsi d’acqua come l'orniello, l'oleandro e l'ontano che ombreggiano l'intero tratto finale sino ad arrivare alla spiaggia di Cala Luna. La presenza di numerosi punti panoramici sul Golfo di Orosei e sul Supramonte di Urzulei, Baunei e Orgosolo, rende l'area particolarmente appetibile per i fotografi.

Il sentiero appartiene al SIC (Sito di Interesse Comunitario) del Golfo di Orosei. Turisti e scalatori amano particolarmente la zona per la possibilità di muoversi agevolmente fra costa e montagna.

Informazioni utili

Il sentiero, per via delle caratteristiche altimetriche, presenta una differente (ed assai maggiore) difficoltà se percorso in senso inverso.

Il percorso

Sei già stato qui? Com'era?

Valuta l'impegno richiesto: 1. Per tutti; 2. Semplice; 3. Fisicamente impegnativo; 4. Fisicamente e tecnicamente impegnativo, guida consigliata; 5. Per esperti.
Average: 3.8 (4 votes)

Commenta

Dati

Partenza
Arrivo
Attività
Escursioni per esperti
Trekking
Sentieri di montagna
Difficoltà
TrekkingEscursionista Esperto
Tipo di fondo
Sabbia
Sentiero
Strada sterrata
Tratturo
21.400 m
8 ore a piedi

Stato di Validazione

Dettagli Tecnici

Codice CAI
B-181
Quota minima
2 metri
Quota massima
970 metri
Dislivello totale in salita
800 metri

Progetto cofinanziato con il Fondo Europeo per lo Sviluppo RegionaleLa Cooperazione al cuore del MediterraneoLogo COREMLogo Agenzia Forestas (italiano/sardo)Logo comune di Sassari